lunedì 24 settembre 2012

Chiocciole di brioche alla marmellata

Nel fine settimana riesco con più facilità a dedicarmi alla lievitazione. Non sono ancora molto brava nel calcolare i tempi e fra impasto, lievitazione, ripresa dell'impasto, nuova lievitazione, ecc. e spesso mi trovo ad infornare alla sera dopo cena. Devo impegnarmi di più con i calcoli, è indubbio.

CHIOCCIOLE DI BRIOCHE ALLA MARMELLATA

150 g. di pasta madre rinfrescata la sera prima ( o un cubetto di lievito di birra)
180 ml latte tiepido
50 g. zucchero
130 g. manitoba
320 g. farina 00
100 g. burro morbido
1 scorza grattugiata di limone
1 pizzico di sale
marmellata di albicocche
amaretti
granella di zucchero

Sciogliere la pasta madre rinfrescata nel latte tiepido a cui si è e unito lo zucchero. Aggiungere le farine e il sale e impastare (io uso l'impastatrice) almeno per 10 -15 minuti. Aggiungere la scorza di limone e il burro e continuare ad impastare fino ad avere una bella massa liscia e omogenea. Formare una palla, coprire con pellicola trasparente e lasciare lievitare per 3/4 ore (nel forno con la sola luce accesa). Prendere l'impasto, sgonfiarlo, tirarlo a rettangolo, fare una serie di pieghe, così come insegna Adriano Continisio nel suo blog
http://profumodilievito.blogspot.it/2007/10/le-pieghe.html. Lasciar riposare per un'altra oretta. Stendere l'impasto in un rettangolo, spalmare sopra la marmellata e sbriciolare gli amaretti.


Arrotolare per il lato lungo formando un salame. Tagliare a fette di 2 cm. circa e posizionarle dritte sulla leccarda del forno coperta di cartaforno. Cospargere di granella di zucchero. Lasciar lievitare, sempre nel forno con la sola luce accesa, per 1 ora. 


Togliere la leccarda dal forno, mandare in temperatura a 190°, cuocere per 18 minuti circa. 


Buone.


Nessun commento:

Posta un commento