venerdì 14 settembre 2012

Spaghetti allo scoglio

Non che i miei figli siano tutti d'accordo nel riservare un giorno alla settimana al pesce (ahimè, sono figli dei Mac Donald's), ma io insisto, per contiuare un'usanza della mia famiglia, per assicurare menù sani e variati,
per allargare gli orizzonti culinari di casa mia. 
Oggi al banco pesce del mio supermercato, c'era un bel misto scoglio fresco fresco. Ho subito pensato: "Massima resa, con minima spesa". Siamo andati in tavola con questi begli 

SPAGHETTI ALLO SCOGLIO

per 5 persone:

350 g. spaghetti
500 g. misto scoglio fresco
3 cucchiai olio evo
2 spicchi di aglio
vino bianco
pomodori datterini
origano 
prezzemolo fresco
sale e pepe bianco

Mettere l'acqua per la pasta a bollire e buttare gli spaghetti. Contemporaneamente, in una padella saltapasta, mettere l'olio e gli spicchi d'aglio privati del germe interno per essere resi più digeribili. Aggiungere il pesce, mescolare velocemente, sfumare con il vino bianco, poco sale, pepe bianco. 




Spegnere dopo pochi minuti. In una padellina a parte, mettere poco olio,  buttare i datterini tagliati a pezzi, sale e spolverare di origano. Quando mancano circa due minuti alla cottura degli spaghetti, scolarli e metterli nella saltapasta con il pesce, aggiungere i datterini e completare la cottura in padella. Spolverare con prezzemolo fresco tritato.



Bhè, anche i figlioli hanno convenuto che non era tanto male...

Nessun commento:

Posta un commento