lunedì 26 novembre 2012

Tortellini al salmone selvaggio dell'Alaska su crema di porri e patate


Questa volta chi mi ha stuzzicato è stato il concorso Coop "Un fior fiore di ricetta" (naturalmente scoperto a quattro giorni dalla scadenza...imparerò mai?!?). Chiedeva di utilizzare almeno un prodotto della loro linea per realizzare una ricetta originale, classica sì, ma con un elemento almeno che la distinguesse dalla versione conociuta. Ormai sapete dove abito...ricetta classica? Tortellini! Elemento di distinzione? Il ripieno. Ecco il risultato con cui partecipo al concorso. 

TORTELLINI AL SALMONE SELVAGGIO DELL'ALASKA SU CREMA DI PORRI E PATATE

ingredienti per 3 persone:  
2 uova
100 g farina
81 g salmone selvaggio dell'Alaska varietà Sockeye al naturale della linea Fior fiore Coop
50 g ricotta
latte
olio
1/2 porro
1 o 2  patate
1/2 costa di sedano
11/2 l brodo di pesce
bottarga di muggine
sale e pepe

Fare la sfoglia con 1 uovo e 100 g di farina. Far riposare 30 minuti.
Ripieno: frullare il salmone sgocciolato con la ricotta e l'uovo. Stendere la pasta e tagliarla in quadrati di 3 cm di lato. Farcire con il ripieno usando una sac a poche.


Chiudere il tortellino prima a triangolo poi stringendone le estremità attorno al dito. 







In una padella soffriggere in olio il porro e il sedano affettati sottilmente. Aggiungere le patate a cubetti, coprire di latte, aggiustare di sale e pepe e cuocere fino allo sfaldamento. Frullare il composto con il mixer ad immersione.
Cuocere i tortellini nel brodo di pesce. Impiattare: crema di patate, tortellini conditi con un filo d'olio a crudo, grattugiata di bottarga.



Ne ho realizzato un' altra versione che però la mia giuria familiare non ha ritenuto degna della partecipazione al concorso. Cambia solo il letto di appoggio dei tortellini.

50 g lenticchie di Castelluccio
olio evo
1/2 scalogno
1/2 costa sedano
1 pezzetto cipolla
1 spicchio aglio
alloro
rosmarino
salvia
prezzemolo
sale e pepe

Mettere a bagno le lenticchie per due ore. In una padella soffriggere nell'olio lo spicchio d'aglio, lo scalogno, il sedano, la cipolla. Unire le lenticchie e tutte le erbe aromatiche. Coprire di acqua e portare a cottura (almeno 1 ora) aggiungendo ancora acqua quando viene a mancare. Spolverare con prezzemolo fresco.
(in casa avevo solo quello secco)







1 commento:

  1. Ciao Bianca, quando entro nel tuo blog, penso sempre e io cosa faccio a cena????? Tristissimi i miei risultati, pero' mi sto impegnando, ho fatto una ricetta di quelle che ti ho mandato il pdf quello delle ricette veloci (il mio preferito), gli spaghetti con la zucca e le acciughe, forse pero'non era molto indicato per la sera, mi sono dovuta fare una camomilla, pero' in famiglia è stato promosso!!!
    Ciao Sonia

    RispondiElimina