martedì 20 novembre 2012

Crostata alla cannella con le briciole

Mi piace conservare libri e riviste di cucina. Spesso il tempo di provare le ricette manca nell'immediato, così finisco con l'accumulare. I libri sono sacri e intoccabili. La pila delle riviste no. Così, quando gli scaffali di cucina rischiano di sfondarsi, comincio a sfogliare e strappo le pagine con le ricette cui non voglio assolutamente rinunciare, le pagine che "prima o poi la voglio fare..."
Così è di questa ricetta, che ho strappato da un vecchio numero di "Sale e Pepe" e ho inserito nel mio porta listini riservato ai dolci.

CROSTATA ALLA CANNELLA CON LE BRICIOLE

per 6 persone.
300 g di farina
200 g di burro
170 g di zucchero
2 tuorli
4 mele sode (ho scelto delle renette)
1 cucchiaino di cannella in polvere
1 cucchiaio di fecola.

Nella planetaria impastare 100 g di burro con 200 g di farina, 70 g di zucchero e i tuorli. Far riposare in frigo per 30 minuti.
Sbucciare le mele e tagliarle a cubetti.




Mescolarli in una terrina con 50 g di zucchero, la cannella in polvere, la fecola. Prendere la pasta dal frigo e stenderla in uno stampo di 24 cm di diametro. Versare la frutta in uno strato uniforme.
Lavorare con le mani , fino ad ottenere un impasto granuloso, il burro, la farina e lo zucchero rimasti e sbriciolare il tutto sulla frutta. Forno a 180° per 45 minuti circa.




Servire la crostata tiepida.






Nessun commento:

Posta un commento