giovedì 27 dicembre 2012

Muffin per i miei nipoti

Ho 5 nipoti. Più crescono, più sono in difficoltà a capire i loro gusti.
Già non capisco quelli dei miei figli che vedo tutti i giorni...una cosa però l'ho capita.
Se una cosa, un oggetto, una musica, un film, mi piace tantissimo, facilmente l'oggetto in questione a loro proprio non garba!
Quindi: niente abbigliamento, niente profumi, niente libri oppure chiedo loro la cortesia di appuntarsi durante l'anno, una lista di desiderata, in modo che il mio autentico desiderio di farli felici, non venga mortificato dalla mia incapacità a cogliere quanto di loro esprime una preferenza in un senso o nell'altro.
Questo per quanto riguarda i figli. Per i nipoti, che purtroppo vedo meno, è ancora più difficile. Allora quest'anno ho pensato di far aver loro un carico di dolcezze, tenere, sofficiose, avvolgenti come un abbraccio nel quale li vorrei custodire in questo momento dell'anno che so per loro piuttosto duro. Bene ragazzi, la zia c'è, se non altro con i muffin!

MUFFIN AL CIOCCOLATO E MUFFIN AI FRUTTI ROSSI ESSICCATI

La ricetta è quella di Nigella Lawson che spopola sul web. Riporto quindi le dosi solo per comodità giacché siete qui, ma la potete ritrovare un po' ovunque.



Muffin al cioccolato:

250 g farina 00
2 cucchiaini lievito per dolci
1/2 cucchiaino di bicarbonato
180 g di zucchero
2 cucchiai di cacao amaro
150 gocce di cioccolato
1 bustina vanillina

250 g latte
90 g olio di semi
1 uovo







Mettere in una ciotola gli ingredienti secchi e dare una mescolata. In un'altra ciotola mettere gli ingredienti liquidi e mescolare un po'. Aggiungere il liquido al solido e mescolare velocemente. Riempire gli stampini dove si sono prima sistemati i pirottini di carta della misura preferita. Cuocere a 180° per 15 minuti circa.

Muffin ai frutti rossi (ho utilizzato le misure in cups):

2 cups di farina
2 cucchiaini di lievito
1/2 cucchiaino di bicarbonato
3/4 di cup di zucchero

1 bustina di vanillina
150 g di frutti rossi essiccati


1 cup di latte
1/3 di cup di olio di semi
1 uovo

Stesso procedimento: si separano i solidi dai liquidi poi questi si mescolano rapidamente ai primi. Mettere negli stampi e cuocere come sopra.






Guardate come sono belli insieme! Versione elegante...




...versione "young"!



Si vede che c' è la mano del più giovane dei miei ragazzi vero? Proprio lui, autore sia dei muffin ai frutti rossi che delle foto. Bravo Giò!

Nessun commento:

Posta un commento