lunedì 1 aprile 2013

Tiramisù alle fragole

E' un dolce molto semplice ma allegro, apre il cuore.
Può essere utilizzato in tante occasioni, soprattutto quando non si hanno più parole o modi per consolare, incoraggiare, confortare una persona che è un pezzetto del vostro cuore. Allora si prova così e con pazienza (ma quanto è difficile???) si aspetta di vedere spuntare ancora una volta un raggio di luce vera e duratura, sul sorriso di chi amate.

TIRAMISU' ALLE FRAGOLE




per 8 persone:
300 g fragole
1 confezione di savoiardi
125 ml succo alla pera
50 g pistacchi 
1 meringa

per la crema:
500 g mascarpone
5 tuorli
150 g zucchero
250 ml panna liquida
4 g di gelatina in fogli
1 limone.

Preparare la crema: spezzare i fogli di gelatina e metterli a mollo in acqua fredda. Battere il mascarpone nella planetaria con la frusta a filo. Aggiungere gradatamente la panna, la buccia del limone grattugiata e un cucchiaio del suo succo. A parte battere i tuorli con lo zucchero. Unirli poi alla crema di mascarpone. Strizzare i fogli di gelatina e scioglierli in un padellino a fiamma dolcissima. Unire la gelatina al composto cremoso.
Schiacciare i pistacchi con il pesta carne in modo che vengano frantumati in modo irregolare. 
In una ciotola capiente (se di vetro ha un bell'effetto) disporre uno strato di savoiardi bagnati nel succo di pera, uno strato di crema. Far rapprendere almeno 10 minuti poi fare uno strato di fragole in precedenza lavate a tagliate a piacere e una spolverata di granella di pistacchi. Procedere così fino ad esaurimento degli ingredienti. Completare con sola crema. Decorare la superficie del dolce a piacere. Sistemare ad esempio le fragole, tagliate a fette in senso verticale e disporle a raggiera attorno alla ciotola che avete utilizzato.




 Decorare poi con la meringa (intera o sbriciolata)




 e la rimanente granella di pistacchi.



 Frigorifero per almeno 4 ore. 


2 commenti:

  1. sai chemio marito ci si butterebeb a capofitto? ma che bontà!!!

    RispondiElimina
  2. Ciao! sono una nuova follower! Ho dato un'occhiata al tuo blog e ho capito che non avrei dovuto perderlo! Io ho un diario di cucina, se te va, passa a trovarmi, mi farebbe piacere!
    Ti aspetto!

    http://ildiariodellamiacucina.blogspot.it/

    RispondiElimina