lunedì 21 ottobre 2013

Parigina

Deliziosa e sfiziosa, come una vera Parigina. Per una riuscita perfetta occorre cucinare con questa musica di sottofondo. Bon appétit!




PARIGINA




500 g farina 0
300 ml acqua
10 g sale
3 cucchiai olio evo
13 g lievito in cubetto
1 cucchiaino raso di zucchero.

passata di pomodoro
150 g prosciutto cotto
150 g scamorza affumicata o dolce a fette
1 rotolo di pasta sfoglia rettangolare

latte

Mettere nella ciotola dell'impastatrice i vari ingredienti in quest'ordine: prima l'acqua, l'olio e il sale, poi la farina, il lievito sbriciolato, lo zucchero. Miscelare fino ad ottenere un impasto sodo ed elastico che verrà fatto lievitare in luogo tiepido per almeno due ore. Riprendere l'impasto e stenderlo nella teglia leggermente unta di olio. Coprire con un canovaccio bagnato e lasciare lievitare per altri 30 minuti.
Distribuire poi sulla superficie dell'impasto la passata di pomodoro, il prosciutto cotto e il formaggio. 




Ricoprire con la pasta sfoglia e sigillare bene i bordi della Parigina in modo che il pomodoro non esca. Bucherellare leggermente la superficie di pasta sfoglia e pennellarla di latte.



Cuocere in forno già caldo a 200° per 30-35 minuti. 





4 commenti:

  1. Cioè....NOOOO!!!! Tu NON PUOI essere così crudele da postare 'ste meraviglie a quest'ora (l'ora in cui io sbranerei felicemente qualsiasi cosa...!!!) Brava brava bravaaaa!! Ma lo sai che mi dai sempre un sacco di spunti??
    Bacio grandissimo
    Maria Grazia

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Mi fai sentire un po' utile. Questa sera vado a una serata sulla pizza, po passo le informazioni!

      Elimina
  2. Bianca, che bontà, la faccio spesso anche io, ma non avevo la minima idea che si chiamasse parigina, grazie dell'informazione!
    Un abbraccio,
    Cri
    Cri

    RispondiElimina
    Risposte
    1. A casa mia hanno detto solo che era poca, la ripeterò sicuramente

      Elimina