sabato 26 aprile 2014

Polpettine di melanzane e pesce spada

Uno stuzzichino piacevole, un antipasto per una cena a base di pesce o un secondo da accompagnare con una bella insalata fresca.

POLPETTINE DI MELANZANE E PESCE SPADA




1 melanzana grossa
1 fetta di pesce spada
1 carota
farina
100 g pane vecchio
100 ml latte
50 g pecorino
3 uova
olio evo
pangrattato
origano
sale e pepe
olio di semi di arachide
2 patate medie
rucola

Ammorbidire il pane vecchio nel latte tiepido, poi strizzarlo bene.
Lavare la melanzana, tagliarla a cubetti, cospargere di sale per far perdere un po' l'amaro. In una padella mettere due cucchiai di olio evo e una volta caldo, aggiungere i cubetti di melanzana insaporendoli con pepe e origano (possibilmente fresco) e portare a cottura; la melanzana deve essere morbida.
In una padella con due cucchiai di olio soffriggere la carota tritata finemente, scottare la fetta di pesce spada e poi schiacciare il tutto con una forchetta.
In una ciotola unire la melanzana, il pesce, il pane, le uova e il pecorino  ed amalgamare molto bene con le mani. Bagnare le mani e formare delle polpettine che andranno infarinate (si può utilizzare anche il pane grattugiato) e fritte nell'olio di semi ben caldo.




Pelare e lavare le patate, tagliarle a fette spesse, porle su di una teglia ricoperta di carta da forno, sale e cuocere in forno caldo a 200° fino a doratura esterna.
Impiattamento: posizionare sul piatto una fetta di patata, qualche foglia di rucola eventualmente insaporita con poco olio e una polpettina di melanzana e spada. Infilzare il tutto con uno stecchino.






2 commenti:

  1. Ottimo abbinamento e bella presentazione, un finger food con i fiocchi :)
    Un bacio :)

    RispondiElimina
  2. CHE BEL PIATTO, MOLTO BEN PRESENTATO, LE TUE FOTO INVITANO MOLTO A PROVARLO!!!!

    RispondiElimina