mercoledì 14 maggio 2014

Pani colorati

Prepararsi già dal giorno prima scribacchiando su foglietti volanti appunti e idee.
Alzarsi presto ed iniziare a impastare.
Avere gli occhiali sporchi di farina.
I colori delle verdure che saltano sfrigolando nelle padelle....
E' la magia del pane, sempre antica e sempre nuova.

PANE A FISARMONICA AL DOPPIO PESTO




per il pane: 
200 ml latte
50 ml acqua
sale
150 g farina 00
100 g farina di farro
250 g farina manitoba
1 bustina lievito di birra disidratato
2 cucchiaini rasi di zucchero

per il pesto al basilico:
1 confezione di pesto pronto alla genovese

per il pesto ai pomodori:
5 - 6 pomodori secchi sottolio
3 cucchiai di olive taggiasche denocciolate
mandorle tritate

olio evo
semi di sesamo

per il panino:
prosciutto crudo di Parma

Intiepidire il latte con l'acqua e sciogliervi dentro il sale che ritenete necessario per il vostro pane.
Nella planetaria mettere nell'ordine questo liquido, le farine, il lievito, lo zucchero. Impastare a media velocità con il gancio impastatore per almeno 15 minuti poi stendere l'impasto su uno stampo ricoperto di carta da forno e coprire con altra carta. Lasciar lievitare per 1 ora e mezza nel forno fra i 25° - 30° (poco più della luce accesa).
Riprendere la pasta, tagliarla in 16 quadrati, pennellarli con olio evo da un lato, dall'altro spalmare il pesto, sovrapporre un'altra fetta di pane e ungere ancora. Impilare questa prima coppia di fette dritte in uno stampo da plumcake rivestito di carta da forno.







Procedere poi con nello stesso modo ma inserendo il pesto di pomodori e olive che avrete nel frattempo tamponato con carta da cucina e tritato finemente. Cospargere di mandorle tritate.




Addossare quest'altra coppia di fette di pane a quella precedente e procedere fino a terminare la pasta da pane e i due pesti (che andranno sempre alternati: due fette di pane con il basilico, due fette con pomodori e olive). Le fette devo essere ben pressate l'una contro l'altra.
Avvolgere nella pellicola da cucina e lasciar lievitare per un'altra ora.



Liberare il pane dalla pellicola, pennellare la superficie con olio evo, cospargere di semi di sesamo e cuocere in forno caldo a 200° per 30 minuti circa. Questo pane non va affettato: si separano le fette già pronte a due a due  e si gustano.




Io ho farcito le fette al pesto di basilico con fette di prosciutto crudo.




Le fette al pesto di pomodori, olive e mandorle le ho farcite con due fette di melanzane grigliate e una fetta di scamorza affumicata.








PANE A RIGHE




per il pane:
250 ml latte
150 g farina multicereali
250 g farina 00
1 bustina lievito di birra disidratato
2 cucchiaini rasi di zucchero
50g burro
1/2 cucchiano di sale

per le righe colorate:
1 peperone rosso
1 peperone arancione
1 peperone giallo
sale e pepe
timo
aglio
olio evo

1 zucchina grande 
aglio sale e pepe
olio evo

per il panino:
scamorza affumicata
fette di roast-beef
olio evo frutato
pepe


Preparare le verdure. lavarle e tagliare i peperoni a cubetti




e la zucchina a striscioline. In due padelle separate, mettere in ciascuna 2 cucchiai di olio evo, uno spicchio di aglio schiacciato e privato del germe e riscaldare. Quando l'olio è ben caldo aggiungere le verdure e cuocerle per alcuni minuti, mantenendole croccanti. Insaporire con sale e pepe ed eventuali erbe aromatiche. 


Per il pane: in una ciotola mettere il latte tiepido, aggiungere la farina multicereali, il lievito, lo zucchero e mescolare con una forchetta. Spolverare con 20 g di farina 00, coprire e attendere una prima lievitazione di 30 minuti.
Nella planetaria mettere l'impasto precedente, il burro morbido a tocchetti, il resto della farina e il sale. Impastare per 15 minuti, stendere in una teglia ricoperta di carta da forno, coprire ancora di carta e lasciare in lievitazione per 1 ora e mezza. Rivestire uno stampo di plumcake di carta da forno. Riprendere la pasta del pane, tagliarla a strisce. Tagliare poi la prima striscia in tre parti e creare una treccia che metteremo sul fondo dello stampo. Cospargere con i peperoni.




Stendere poi una striscia intera ritagliata dalla pasta da pane, e alternare zucchine, la pasta, i peperoni, fino ad esaurire gli ingredienti. Terminare con una striscia di pasta. Ricoprire con pellicola da cucina e far lievitare in luogo tiepido per un 'ora. 
Cuocere per 20 minuti circa a 200°. Girare in modo che la treccia sia in alto e lasciar raffreddare su una gratella. 



Dalla parte della treccia


Di lato


Le fette

Ho poi tagliato a fette il pane e farcito con una fetta di scamorza affumicata e una o due di roast-beef condito con olio evo fruttato e una generosa macinata di pepe. 





Con questa ricetta partecipo a : 


















2 commenti:

  1. Fantastici, questi pani. Oltre all'effetto cromatico, immagino il gusto. Brava, brava, brava !!!!

    RispondiElimina
  2. Ma quanto bello è questo pane !!!! Bellissimo l'effetto fisarmonica ed altrettanto quello cromatico. Mi hai fatto venire una tal voglia di farlo !

    RispondiElimina