mercoledì 23 luglio 2014

Crostata ai frutti di bosco

E' una torta piccina, di facile esecuzione ma che fa molta festa, fa pasticceria, fa pranzo della domenica.


CROSTATA AI FRUTTI DI BOSCO




pasta frolla: (con queste quantità ne viene una dose importante, ne basta un terzo per questa crostata e si produce una buona scorta di pasta frolla che si può conservare  in congelatore)
1 kg di farina
600 g burro
400 g zucchero a velo
160 g tuorli
scorza di limone grattugiata
1 bacca vaniglia
1 pizzico di sale 
crema:
4 tuorli
60 g zucchero
20 g fecola
200 ml succo di ananas (anche quello in cui si conserva l'ananas a fette)
10 g gelatina in fogli

frutti di bosco per completare

Impastare tutti gli ingredienti necessari nell'impastatrice dopo aver fatto ammorbidire il burro a temperatura ambiente. Prelevare il panetto che si forma, avvolgerlo in pellicola da cucina e metterlo in frigo a riposare per almeno 30 minuti.
Per la crema occorre mettere a bagno i fogli di gelatina in acqua fredda poi battere insieme i tuorli con lo zucchero e la fecola. Diluire questa crema con il succo di ananas e trasferire il tutto sul fuoco a fiamma bassissima e portare ad addensamento mescolando. Unire poi i fogli di gelatina ammollati ben strizzati e mescolare per scioglierli completamente. Far raffreddare la crema appoggiandovi sopra della pellicola da cucina in modo che non si formi la crosticina.
Stendere la pasta frolla (circa 400 g) in una tortiera di 20 cm di diametro, punzecchiarne il fondo con i rebbi di una forchetta e cuocere in forno a 180° per 20 minuti circa. 
Una volta uscito dal forno e fatto raffreddare, riempire questo guscio di pasta frolla con la crema all'ananas e poi ricoprire il tutto con abbondanti frutti di bosco lavati con molta delicatezza. 
Buona domenica. 






Nessun commento:

Posta un commento