venerdì 4 luglio 2014

Risotto con cozze, crema di peperoni, speck croccante e profumo di menta

RISOTTO CON COZZE, CREMA DI PEPERONI, SPECK CROCCANTE
 E PROFUMO DI MENTA




per 6 persone:
per il risotto:
420 g riso Carnaroli o Vialone nano
2 l brodo vegetale leggerissimo, poco più che acqua
1/2 bicchiere di birra chiara
olio evo
1 scalogno

per la crema di peperone:
1 peperone rosso
olio evo
sale

per le cozze:
olio evo
2 gambi di prezzemolo 
1 spicchio d'aglio
1 kg di cozze
1/2 bicchiere di acqua
peperoncino

per il profumo di menta:
100 ml olio evo delicato
1 puntina di spicchio di aglio
2 foglie di basilico
2 foglie di menta

per lo speck:
100 g speck

foglie di menta

Crema di peperone:  cuocere il peperone lavato in forno a 190° per 40 minuti circa, rigirandolo  a metà cottura. Infilarlo in un  sacchetto di plastica per alimenti, chiudere e far sudare per 15 minuti. Togliere la pelle al peperone, privarlo del gambo. dei semi e dei filamenti interni. tagliare a pezzetti, mettere nel bicchiere del mixer con sale e poco olio evo e ridurre tutto in crema.

Profumo di menta: in una casseruolina scaldare l'olio senza portarlo a bollore. Spegnere il fuoco, aggiungere l'aglio e le foglie lavate e spezzettate con le mani, mettere il coperchio e attendere il raffreddamento. Frullare con il mixer.

Speck: tagliarlo a quadrati e renderlo croccante in una padella antiaderente senza condimenti.

Cozze: mondare le cozze e porle in un'ampia padella con un filo di olio evo, l'aglio, il peproncino macinato al momento il prezzemolo, l'acqua. Mettere il coperchio e attendere che le cozze abbiano aperto i gusci. Tenere in caldo.

Risotto: in un fondo di 2 cucchiai di olio evo soffriggere dolcemente lo scalogno tritato. Aggiunger il riso e tostarlo. Appena diventa traslucido, sfumare con la birra e portare a cottura con il brodo vegetale ben caldo. 

Impiattamento: risotto, cozze al centro, un filo di crema ai peperoni, ai bordi lo speck, irrorare con gocce di olio alla menta e completare con qualche fogliolina di menta.




Nessun commento:

Posta un commento