lunedì 14 luglio 2014

Tagliolini con zucchine, pomodorini, olive taggiasche e cipolle di Tropea

Non so nemmeno se chiamarle "ricette". Che fantasia c'è, quale creatività, in questa stagione?
L'estate è davvero il miracolo della creazione negli orti, il tripudio di tutto.
Basta guardarsi attorno, prendere quanto l'abbondanza di questo tempo ci regala e il piatto è già pronto, si compone da solo, come in questo caso.

TAGLIOLINI CON ZUCCHINE, POMODORINI, OLIVE TAGGIASCHE 
E
 CIPOLLE DI TROPEA




per 6 persone:
zucchine
10 pomodorini
2 cucchiai abbondanti di olive taggiasche snocciolate
1 porro
1 cipolla di Tropea media
olio evo
sale e pepe
1 confezione di tagliolini all'uovo
ricotta salata

In un'ampia padella mettere a soffriggere in 3 cucchiai di olio evo il porro mondato e affettato sottilmente e  la cipolla di Tropea tritata grossolanamente. Aggiungere poi le zucchine lavate e tagliate a listarelle con l'apposito pelaverdure per julienne (assomiglia ad un pelapatate e si trova in qualsiasi mercatone che venda articoli per la casa). Lasciar cuocere a fiamma alta per pochi minuti, le verdure devono mantenere croccantezza. Completare con i pomodorini lavati e tagliati a metà e le olive taggiasche. Controllare la sapidità.




A parte cuocere in acqua bollente salata i tagliolini. Quando mancano due minuti alla cottura trasferirli nella padella del condimento e saltare il tutto affinché i sapori impregnino bene la pasta. Servire accompagnando con un'abbondante spolverata di ricotta salata. 



Nessun commento:

Posta un commento