lunedì 4 agosto 2014

Tortino di alici

Pesce leggero, dei nostri mari, facile da pulire, economico, che chiedere di più?

TORTINO DI ALICI




per 4 tortini
400 g alici fresche
pane vecchio
pomodorini ciliegini (io ho usato dei pomodorini confit che avevo già preparato ma vanno benissimo anche freschi)
erbe aromatiche a piacere e a seconda della disponibilità, meglio se fresche (prezzemolo, basilico, origano, maggiorana)
capperi
olive taggiasche
ricotta salata
olio evo
succo e scorza di limonedi limone
sale e pepe

Pulire bene le acciughe aprendole a libro, togliere anche la piccola pinna dorsale e la coda. Velare di olio evo degli stampini monoporzione da cocotte e foderarli con le acciughe, tenendo la pelle verso l'esterno. 




Riempire lo spazio interno con un miscuglio fatto con i pomodorini lavati, privati dei semi e tagliati in piccoli pezzi, la ricotta salata grattugiata, i capperi, le erbe aromatiche e il pane vecchio grattugiato con la grattugia a fori larghi. 




Aggiungere eventualmente un goccio di olio per facilitare l'amalgama degli ingredienti ma dovrebbe bastare l'umidità dei pomodori.




Coprire la superficie del tortino con altre alici, sempre tenendo la pelle esternamente. 




Cuocere in forno caldo a 200° per 15 minuti. Attendere un attimo per far riposare il tortino poi capovolgerlo al centro di un piatto e completarlo con foglioline di prezzemolo tritate, qualche pezzo di pomodoro, una grattugiata di scorza di limone e qualche goccia di un'emulsione preparata con olio evo, succo di limone, sale e pepe. 




E' un piatto molto ricco e può fare da piatto unico. 

2 commenti:

  1. Hai proprio ragione: non saprei cosa chiedere di più se non questo stupendo tortino :)
    Un bacione :)

    RispondiElimina