sabato 14 febbraio 2015

Guancialini di maiale alle spezie

In questo periodo dell'anno si trovano sui banchi della macelleria questi guancialini di maiale, economici e saporitissimi. Richiedono una lunga e dolce cottura per intridersi bene dei sapori con cui decideremo di accompagnarli. A casa di un'amica li ho gustati in questa versione, profumati, tenerissimi, si scioglievano in bocca. Ci hanno nutrito di gioia e piacere forse perché avevano anche il sapore  dello stare insieme, dell'essere certi l'uno dell'altro anche se non ci si vede tutti i giorni.
Li ho rifatti a casa mia e sono davvero buoni. Ma quella sera lo erano di più.



GUANCIALINI DI MAIALE ALLE SPEZIE






2 guancialini a testa
1 cipolla rossa
mezzo gambo di sedano
3 carote
olio evo
sale e pepe
30 g di farina
3 dl vino rosso 
brodo di carne leggero
1 fagottino contenente 1 foglia di alloro, 1 pezzetto di corteccia di cannella, 3 chiodi di garofano, 1 pezzetto di zenzero fresco, 1 stella di anice

polenta pronta
olio evo
1 rametto di rosmarino

Pulire bene i guancialini da grasso e filamenti. Insaporirli bene con sale e pepe, avvolgerli nella farina. In una casseruola soffriggere in 4 cucchiai di olio evo, prima la cipolla di Tropea tritata finemente poi sedano e carote, tagliati un po' più grossolanamente. Aggiungere i guancialini, rosolarli bene da tutte le parti, sfumarli con il vino rosso. Aggiungere il fagottino con le spezie, confezionato utilizzando una garza e fermato con spago da cucina.






Abbassare la fiamma, mettere il coperchio e cuocere a fiamma bassissima per circa due ore, si devono quasi sfaldare. Il sugo si restringerà poco alla volta ma se occorresse aggiungere poco brodo in modo che la carne rimanga ben coperta e si intrida degli aromi presenti.. 
Quando saranno pronti servirne due guancialini per commensale, accompagnandoli con una generosa cucchiaiata di sugo e cubetti di polenta saltati in padella con pochissimo olio evo profumato dal rametto di rosmarino.


1 commento: