martedì 14 luglio 2015

Spaghetti seppie e peperoni con crumble ai pistacchi

Tutto questo caldo e questa luce, non possono che portare colore, colore, colore!



SPAGHETTI SEPPIE E PEPERONI







per 4 persone:
280 g di spaghetti
mezzo peperone rosso
mezzo peperone giallo
1 cipollotto rosso
olio evo
500 g seppioline
30 d di pane secco (meglio la crosta)
4 acciughe sottolio
zeste di un limone
3 cucchiai di pistacchi sgusciati e tostati
sale e pepe

Lavare i peperoni e tagliarli a cubetti. Affettare sottilmente il cipollotto e soffriggerlo in due cucchiai di olio evo. Aggiungere il peperone, sale e pepe e cuocere per 10 - 15 minuti circa, in modo da mantenerne la croccantezza. Pulire e lavare le seppie, tagliarle a striscioline e buttarle in una padella ben scaldata con tre cucchiai di olio evo. Bastano pochi minuti, 3 - 4 al massimo.
Tritare a coltello la crosta del pane vecchio con le acciughe, i pistacchi e il limone e renderlo croccante in padella senza condimenti, muovendo spesso con un cucchiaio di legno per non farlo bruciare.
Cuocere gli spaghetti in acqua bollente salata e a due minuti dalla cottura, trasferirli nella padella delle seppioline. Aggiungere i peperoni e saltare.
Servire completando ogni piatto con una spolverata di trito ai pistacchi.




Nessun commento:

Posta un commento