mercoledì 23 marzo 2016

Hamburger primavera

Fra pochi giorni è Pasqua e in cucina per me significa pane e uova, contornate da un po' di verde.
Mi viene voglia di impastare, di intrecciare coroncine da mettere in tavola, di servire più verdure, con conseguente panico dei miei figli, di preparare le uova in camicia. Inverno - frittata,  primavera - uova in camicia. Non posso farci niente, mi viene così. Ho messo insieme questi "istinti" primaverili e ho preparato questi panini. E contrariamente a quanto accaduto altre volte, in occasione di tragici fatti di odio e violenza avvenuti nel mondo, non ho smesso di impastare, non sono rimasta intrappolata in una crisalide di terrore.  Ho continuato ad impastare perché è questo che voglio fare. Partendo dalla mia cucina, dai miei piatti, dai miei giorni, voglio continuare ad impastare umanità, perché è questa la fame che morde il mondo.



HAMBURGER PRIMAVERA






per il pane:
250 g farina Manitoba
270 g farina 00
300 ml latte
30 g burro
10 g strutto
20 g zucchero
1 bustina di lievito di birra disidratato
10 g sale
1/2 cucchiaino di miele
latte e semi di sesamo per la superficie

per la salsa allo yogurt:
1 vasetto di yogurt bianco naturale (non dolce)
1 cucchiaio di succo di limone
sale
20 ml olio evo
erbe aromatiche a piacere (prezzemolo)

per il ripieno:
6 asparagi
2 carote
1 uovo a persona


Mettere nella planetaria tutti gli ingredienti solidi, tenendo lontani il sale e il lievito. Impastare a media velocità aggiungendo gradatamente il latte intiepidito e procedere per almeno 10 minuti. 
Lasciar lievitare in una ciotola di vetro, coperta di pellicola da cucina per 1 ora e mezzo. Riprendere l'impasto, lavorarlo appena, ripiegarlo su se stesso due o tre volte. coprire con la ciotola di vetro e attendere altri 10 minuti. 




Poi dividere la pasta in pezzi da circa 90 g l'uno e ricavarne delle palline da stendere sulla leccarda ricoperta di carta da forno. Coprire a attendere 10 minuti. Pennellare la superficie di latte e cospargere di semi di sesamo. Coprire e fare un'ultima lievitazione per un'ora circa. Cuocere in forno caldo a 180° per 20 minuti circa.






Mescolare gli ingredienti per la salsa e mettere in frigo fino all'utilizzo.

Mondare le verdure. Affettare gli asparagi con il pelapatate, dopo aver separato le punte. Sbollentarli 30 secondi in acqua bollente leggermente salata (per le punte occorrono 4 minuti). Ritirarli, passarli in acqua molto fredda o acqua e ghiaccio, poi farli asciugare su carta da cucina. Fare la stessa cosa con le carote. Condire le verdure con un filo di olio evo e un pizzico di sale. Cuocere le uova in camicia per 3 minuti.

Tagliare il panino in due, scavare leggermente la parte sotto e mettere un cucchiaio di salsa allo yogurt.






Attorno a questa mettere le verdure e al centro l'uovo. Sale e pepe. 











1 commento:

  1. che bont'a, che freschezza, che leggerezza!!!!Concordo pienamente con te!!!!Baci Sabry

    RispondiElimina