lunedì 11 aprile 2016

Ravioli alla mela verde

Bel pomeriggio ieri a Luzzara (Re). Un'esplosione di sole a far da cornice alla bella festa del paese che ospitava  Gustosamente, shopping e sapori del territorio. Dentro alla festa, una gara gastronomica alla prima edizione (con tutti i piccoli difetti di una prima edizione), protagonista la mela, madrina Chiara Maci, sorridente e disponibilissima. Luzzara è a 40 minuti da casa mia, non potevo farmela scappare e così ho portato anch'io la mia ricetta: tortelli alla mela verde, mazzancolle e burrata, conditi con una leggerissima crema di ceci, olio al rosmarino, ceci, pomodorini e mela verde freschi e timo. Buoni, impiattati non troppo bene. Mi manca il dono di saper rendere bello quel che cucino e non me lo potevo inventare per l'occasione.  Quindi no, non ho vinto, non lo faccio quasi mai, pare una regola di vita, ma come sempre mi sono divertita. I piatti vincitori erano davvero belli a vedersi e immagino il gusto abbia fatto il resto. Bravi luzzaresi! Credo proprio che il prossimo anno tornerò a trovarvi!





TORTELLI ALLA MELA VERDE






PER 4 PERSONE:
300 g farina 00
3 uova

300 g mazzancolle
100 g burrata
1 mela Granny Smith
100 g ceci lessati
6 pomodorini
timo fresco
olio evo
sale e pepe
1 ramettto di rosmarino
2 piccoli scalogni
mandorle a lamelle.

Impastare uova e farina e lasciar riposare 30 minuti coperto. 
Scaldare 50 ml di olio evo con mezzo scalogno e un rametto di rosmarino. Al bollore spegnere il fuoco e lasciar raffreddare.
Pulire le mazzancolle e farle marinare al fresco appena velate di evo, per 30 minuti poi saltarle in padella e tritarle finemente. Aggiungere la burrata e mezza mela pelata e grattugiata con la grattugia a fori larghi. Stendere la pasta e con questa farcia confezionare i tortelli nella forma desiderata.
In una padella, soffriggere dolcemente in due cucchiai di olio al rosmarino, uno scalogno tritato. Unire due cucchiai di ceci e cuocere per pochi minuti poi frullare tutto con il mixer e passare al setaccio. sarà la crema con cui velare i tortelli.
In un'altra padella saltare i rimanenti ceci in due cucchiai di olio rimasto.
lavare i pomodorini, tagliarli a cubettini e velarli di olio.
Tostare le mandorle in una padella calda.
Cuocere i tortelli in acqua bollente salata, condirli con la crema leggera di ceci e completare con i rimanenti ceci, i pomodorini, una fetta di mela con la buccia cubettata al momento, le mandole a lamelle, timo fresco e gocce di olio al rosmarino.





Foodbloggers
(ma vedi te che coraggio che ho!)


Nessun commento:

Posta un commento