venerdì 22 luglio 2016

Ratatouille 2016

Chi mi conosce sa quanto amo questa ricetta e come ogni estate mi impegno a presentarla in modo nuovo. Mi piace tutto di lei: il guscio di pasta, il colore delle verdure, l'armonia che si può creare nel comporle, anche se la ricetta originale è più semplice e scomposta. Ma la ratatouille del film è indimenticabile e quando preparo questa torta, mi sembra persino di sentirne le musiche. Se solo potessimo parlare di Francia semplicemente menzionando la sua cucina....quante cose si compongono a tavola!


RATATOUILLE 2016






per la pasta brisée;
200 g farina setacciata
100 g burro
50 ml acqua fredda
1 pizzico di sale
1 cucchiaio di rosmarino fresco tritato

1 melanzana
1 zucchina gialla
1 zucchina verde
1 pomodoro perino
1 peperone rosso
1 peperone giallo
1 scalogno
olio evo
pane grattugiato
sale
timo


Impastare tutti gli ingredienti per la brisée, avvolgere in pellicola da cucina e far riposare in frigo per almeno 30 minuti.






Lavare e mondare le verdure, tagliare a fette sottili le zucchine, il pomodoro e la melanzana. Porre quest'ultima a perdere un po' di amaro mettendo le fette in uno scolapasta con un pizzico di sale. 
Lavare e mondare i peperoni e ammorbidirli al microonde (650w per 20 minuti circa) o al forno (230° per 20 minuti circa). Poi metterli in un sacchetto per alimenti, chiudere e farli sudare per 15 minuti in modo da poter poi togliere la pelle agevolmente.
In una padella rosolare lo scalogno affettato in tre cucchiai di olio evo poi aggiungere i peperoni tagliati grossolanamente. Salare e cuocere per alcuni minuti. Trasferire tutto nel bicchiere del mixer e frullare. Passare al setaccio per eliminare l'eccesso acquoso eventualmente presente.

Riprendere la pasta, stenderla, sistemarla in uno stampo imburrato e infarinato, bucherellarla con una forchetta, ricoprirla di carta da forno e riempirla con palline di ceramica o riso o fagioli secchi. Cuocere a 180° per 10 minuti. Eliminare palline e carta, cospargere il fondo del guscio di pasta di pane grattugiato, coprire con la salsa di peperoni.






Sistemare le verdure rispettando l'ordine che si desidera dare. Irrorare con un filo di olio evo, insaporire con un pizzico di pepe e con le foglioline di timo fresco.
Cuocere a 180° per 15-20 minuti.
Lasciar intiepidir e servire.













4 commenti: