mercoledì 10 agosto 2016

Fusilli di mais al tartufo con lenticchie e mazzancolle

Mi sento molto onorata quando mi si chiede di provare nuovi prodotti. E mi sento anche molto riconoscente. E'come quando ad un bambino viene dato un nuovo giocattolo, inatteso e gli si dice semplicemente; "Tieni, gioca!".
Il mio giocattolo di oggi è questa pasta di mais al tartufo, prodotta da un'azienda che coltiva la passione per il tartufo da 80 anni. Avventura partita in sordina da piazza Duomo, a Milano, dalla passione di un marito e dall'appoggio di sua moglie,  per arrivare oggi a servire le tavole di diversi ristoranti in Italia e all'estero.
A casa mia ne è uscito questo.



FUSILLI DI MAIS AL TARTUFO CON LENTICCHIE E MAZZANCOLLE







per 2 persone:
120 g pasta di mais al tartufo Grazioli
100 g lenticchie cotte a vapore
olio evo
timo
brandy
1 spicchio di aglio
brodo vegetale
10 mazzancolle


Mondare le mazzancolle, tagliarle  a tocchetti della grandezza desiderata e saltarle in padella con un filo di olio evo. Sfumare con brandy.
Ripassare le lenticchie in padella con due cucchiai di olio profumati dallo spicchio d'aglio.
Spegnere il fuoco e frullare con il mixer due terzi delle lenticchie fino a ridurle in crema, aggiungendo poco brodo vegetale per ottenere fluidità. Mettere da parte la metà delle lenticchie lasciate intere.
Cuocere i fusilli in acqua bollente salata e a due minuti dalla fine trasferirli nella padella con la crema e saltarli. Unire le mazzancolle, le lenticchie intere e servire cospargendo di foglioline di timo fresco.

Nessun commento:

Posta un commento