giovedì 25 agosto 2016

Treccine aglio, olio e peperoncino

Questa è un'altra ricetta che comporta zero difficoltà ma che fa "ospiti".
Invece è semplicemente la cura di un particolare regalato alla propria famiglia, un tocco speciale, un che di sfizioso che fa sentire trattati bene. E a chi non piace essere trattato bene?
Basta davvero poco: tovaglia di tessuto, piatti di ceramica, le posate al posto giusto, una manciata di treccine, qualche scaglietta di formaggio, un calice di prosecco tenuto al fresco e ci si scorda subito di essere nel bel mezzo di una calda giornata lavorativa!



TRECCINE AGLIO, OLIO E PEPERONCINO






1 rotolo di pasta sfoglia (meglio se rettangolare)
olio evo
latte
pecorino toscano media stagionatura


Pennellare la pasta di olio evo, cospargerla di un pizzico di preparato aglio, prezzemolo e peperoncino e di pecorino grattugiato a grana grossa.






Ripiegare su se stessa la pasta, come se si dovesse chiudere un libro e ritagliare delle strisce di pasta che andranno poi attorcigliate su se stesse. 






Posarle su un foglio di carta da forno, pennellarle di latte, un ultimo pizzico di pecorino e infornare a 180° fino a doratura, occorreranno pochi minuti.




Nessun commento:

Posta un commento