lunedì 26 settembre 2016

Rotolini di salmone e zucchine in pasta fillo

Mi piace lo scrocchio della pasta fillo in bocca, il colore dorato che prende dopo essere stata in forno. Fatico a a trovarla e quando succede, per qualche giorno non faccio che provare ricette che l'abbiano fra gli ingredienti. La settimana scorsa ho mandato in missione nei supermercati della vicina città, mia figlia e suo marito. Alcuni commessi non la conoscevano, altri pensavano fosse un prodotto così nuovo da non essere ancora arrivato sugli scaffali del proprio market..
Poi ci siamo incontrate. Avete presente il supermercato dietro casa mia? 100 m esatti di strada da fare, aperto 12 ore al giorno, 7 su 7? Proprio lì. E io che cercavo chissà dove!


ROTOLINI DI SALMONE E ZUCCHINE IN PASTA FILLO




per 2 strudel:
8 fogli di pasta fillo
30 g burro fuso
1 trancio di salmone fresco
200 g robiola
timo fresco (o altra aromatica a piacere)
pinoli
sale
4 zucchine olio evo
1 spicchio di aglio
brodo vegetale


Lavare le zucchine, tagliarne due a fette, saltarne per pochi minuti in poco olio evo profumato dallo spicchio di aglio. Unire alcuni pinoli tostati. Spegnere e far intiepidire. In una ciotola battere la robiola profumandola con le foglioline di timo un pizzico di sale, un filo di olio evo. 
Privare il salmone della pelle, controllare non ci siano lische, farne striscioline con il coltello.
Sul piano di lavoro aprire i fogli di pasta fillo. Pennellarne quattro, uno alla volta, con il burro fuso e sovrapporli. Spalmare la robiola, cospargere con alcune zucchine saltate in padella, foglie fresche di timo e finire con striscioline di salmone.






Arrotolare la pasta su se stessa per formare un rotolo e chiudere le estremità ripiegandole al di sotto. Pennellare con burro fuso, cospargere di sesamo e infornare a 180° per 25 minuti circa. Con gli altri quattro fogli procedere alla stessa maniera.






Una volta cotta, lasciare in riposo i rotoli una decina di minuti. Tagliare a tranci. 
Nel frattempo, saltare in padella con poco olio evo, le altre due zucchine tagliate a cubetti. Salare poi trasferirle nel bicchiere del mixer, frullare fino a ridurle a crema, regolandosi eventualmente con poco brodo brodo vegetale per arrivare alla cremosità desiderata.
Impiattare mettendo due cucchiai di crema di zucchine al centro del piatto, posarvi sopra un trancio di salmone e completare con alcuni cubetti di zucchine.




Nessun commento:

Posta un commento