lunedì 7 novembre 2016

Zuppa di porri e patate con fili di zucca fritti

Giorno libero. Giorno libero per modo di dire.
E' il giorno in cui vorresti far quadrare il cerchio, ricomporre l'ordine primordiale che era all'inizio del mondo e che ha perso l'indirizzo di casa tua.
Il giorno in cui "Se per caso hai tempo potresti....".
Il giorno in cui vorresti anche leggere, pregare, provare la ricetta dell'ultimo libro che hai comprato, farti una bella maschera al viso o stendere un nulla di smalto sulle unghie, preparare le lezioni da lì a Natale, passeggiare, curiosare per negozi...
E tutti i lunedì è così. Ci casco. Parto decisa come se davvero riuscissi a concentrare i miei sogni in poche ore per poi finire anche con un filo di delusione. Eppure non ricordo che da piccola sognassi di fare il super eroe. Al massimo la ballerina.
Mettiamoci avanti per la cena che è meglio.


ZUPPA DI PORRI E PATATE CON FILI DI ZUCCA FRITTI





3 porri
1 patata piccola
olio evo
sale e pepe
pimento bianco
80 g polpa di zucca cruda già mondata
olio di semi


In una casseruola rosolare tre porri privati del verde, mondati, lavati e tagliati a affettati., in un cucchiaio di olio evo. Dopo qualche minuto aggiungere anche la patata pelata e tagliata a cubetti. Coprire di brodo vegetale o acqua e cuocere per 20 minuti circa. Controllare il sale e il pepe e profumare con due grani di pimento bianco leggermente schiacciati. Frullare con il mixer ad immersione.
Con l'attrezzo apposito, simile al pelapatate, ridurre la polpa di zucca in fili, passarli nella farina, scuoterli al setaccio e friggerli in olio di semi. Sale e pepe.
In una fondina mettere due mestoli di zuppa e completare con un ciuffo di fili di zucca.



Nessun commento:

Posta un commento