domenica 18 dicembre 2016

Biscotti di Linz

Non so se sono proprio i biscotti di Linz.
Sono quelli che ho fatto pensando alla Linzer torte, quella buonissima torta austriaca che vanta una notevole età. Pare sia stata ospitata per la prima volta in un libro di cucina circa 350 anni fa e che di essa ne esistano innumerevoli versioni.
Io ne  ho scelta una, ho  ridotto tutto in formato mignon e ne ho fatto dei biscotti che mi annunciano che Natale è ormai ad un soffio da qui.


BISCOTTI DI LINZ







130 g di farina per dolci
115 g di burro
70 g di farina di nocciole
70 g di zucchero di canna
1 tuorlo
semi di mezzo baccello di vaniglia
scorza di mezzo limone
cannella in polvere
1 pizzico di sale
1 cucchiaino di lievito per dolci
confettura di frutti rossi
zucchero a velo

Lavorare nella planetaria burro e zucchero. Aggiungere la farina di nocciole, il tuorlo, limone, vaniglia e cannella. Aggiungere anche la farina setacciata con il lievito e un pizzico di sale. Avvolgere l'impasto in pellicola da cucina e mettere in frigo almeno per due ore. Stendere l'impasto e con gli appositi stampini ricavare le forme dei biscotti.
Cuocere in forno a 175° per 12-14 minuti circa.
Farli raffreddare su di una griglia, cospargere di zucchero a velo la parte superiore dei biscotti, poi comporli a due a due,  mettendo nel mezzo una puntina di confettura di frutti rossi. 




2 commenti:

  1. Belli e buoni! Se ne hai voglia dai un'occhiata al mio contest. Buona giornata! https://unamammachecucina.blogspot.it/2016/11/succeda-quel-che-succeda-io-sono-ancora.html

    RispondiElimina
  2. Molto volentieri, sei davvero gentile. Buon Natale

    RispondiElimina