domenica 19 febbraio 2017

Gnocchi alle verdure con speck - Ovvero coriandoli e stelle filanti

Non si sfugge al Carnevale. Quando si è bambini, quando si hanno bambini, quando si sorride al passaggio delle mascherine, quando proprio non lo sopporti o non sei dell'umore giusto. Il Carnevale ti attraversa comunque la strada e ti propone un po' di pausa o almeno un invito alla tua tavola.
Allora coriandoli e stelle filanti che altro non sono che gnocchetti colorati e fili di speck.
Cosa non si riesce a proporre con un discreto lessico!


GNOCCHI ALLE VERDURE CON SPECK






per 4 persone:
500 g patate vecchie o di montagna
200 g circa di farina
1 uovo
1 carota
2 cubetti di cime di rapa surgelate
1 bustina di zafferano
1 cucchiaio di concentrato di pomodoro
olio evo
sale
100 g speck a listarelle

Cuocere le patate a vapore e passarle allo schiacciapatate direttamente sul tagliere. Spolverare di sale, farina e iniziare ad impastare. Unire l'uovo e proseguire fino a compattare l'impasto. Dividerlo in quattro parti.
Alla prima aggiungere le cime di rapa già rinvenute e tritate finemente.
Alla seconda la bustina di zafferano.
Alla terza il concentrato di pomodoro.
Alla quarta le carote cotte a vapore e passate al mixer.





Si otterranno così quattro cilindri colorati che andranno assottigliati e tagliati in tanti gnocchetti da rigare con l'apposito attrezzo o con una forchetta (o con niente).






Scaldare una padellina e tostarvi lo speck senza condimenti.
Portare a bollore acqua bollente salata (unire un filo di olio) e buttarvi gli gnocchetti. Quando arrivano a galla cuocere per due minuti poi scolarli e condirli con un filo di olio e lo speck.
Vanno benissimo anche burro e Parmigiano.
Buona festa! Siano comunque giorni allegri o almeno un tantino sereni per tutti!





Nessun commento:

Posta un commento