giovedì 25 maggio 2017

Carciofo moretto in insalata tiepida con piselli, funghi e Scoparolo

Quando si viaggia si torna sempre più ricchi. Mio marito torna ricco della pazienza che deve avere con me perché mi fa paura viaggiare in autostrada con pulman e camion che sfrecciano da ogni dove. Inoltre, per aiutarlo nella guida (e lui proprio non lo vorrebbe questo aiuto), mi metto in modalità "navigatore" emettendo suoni o gesticolando in modi differenti a seconda del tipo di pericolo che secondo me ci si para innanzi. Non mi ha mai messo giù a nessuna piazzola. Se non è amore questo!
Io torno più ricca delle cose che ho visto, conosciuto, gustato. La gita a Brisighella di Ravenna ci ha fatto tornare a mani piene. Il meraviglioso olio di cui basta davvero una sola goccia per cambiare un piatto, albicocche e ciliegie che ti accompagnano lungo la strada, le piadine e i passatelli del ristorante La grotta, formaggi dal nome curioso (il formaggio Scoparolo veniva fatto stagionare nello stanzino dove si riponevano le scope) e un piccolo gioiellino viola, il carciofo Moretto.
E' un prodotto così legato al suo territorio che lo si trova solo lì, nel comune di Brisighella, lungo i calanchi del Parco Regionale della Vena del Gesso al cui centro si trova appunto questo comune fatto di gente ospitale e orgogliosa di raccontare dei suoi prodotti.
Ho acquistato un mazzetto di Moretti e mi sono portata a casa Brisighella!



CARCIOFO MORETTO IN INSALATA TIEPIDA CON PISELLI, FUNGHI E SCOPAROLO





5 carciofi Moretto
300 g piselli freschi
200 g funghi champignon
olio evo
sale
formaggio Scoparolo
miele 
mandorle in scaglie


Mondare i carciofi, sbollentarli in acqua leggermente salata per 5 minuti, farli raffreddare e tagliare a fette spesse. 










Mondare e tagliare a fette i funghi. Privare i piselli del baccello e sbollentarli in acqua leggermente salata per 8 minuti.
In una padella mettere a scaldare un filo di olio, saltare i funghi con poco sale e un pizzico di prezzemolo tritato. Toglierli dalla padella e fare la stesa cosa con i piselli. Unire anche i carciofi e per ultimi i funghi. Controllare il sale. Servire subito ponendo a lato delle fette di formaggio Scoparolo appena bagnate da qualche goccia di miele e le mandorle a scaglie.








Nessun commento:

Posta un commento