sabato 3 giugno 2017

Pisarei con i fiori di zucca

Pane e olio perché sono semplici ma essenziali, appartengono a tutti. Hanno l'umiltà di scomparire in piatti di alto livello per saper poi essere protagonisti quando si presentano nella loro semplicità.
A chi non sfugge un sorriso quando si è invasi dal profumo del pane? 
Chi non prova meraviglia davanti alla ricchezza dei profumi inalati da un cucchiaio di buon olio? Semplicità e capacità di stupire, di strappare un sorriso, di far fare pace con il mondo, almeno il tempo di una degustazione. 

PISAREI CON I FIORI DI ZUCCA






1 vaschetta di fiori di zucca (12 circa)
olio evo
sale e pepe
100 g farina
100 g pangrattato
1 cipollotto
2 zucchine
150 g cannellini cotti a vapore

Mondare alcuni fiori di zucca, aprirli, velarli di olio evo, sale, pepe ed essiccarli in forno a 60°
Pisarei: impastare la farina con il pangrattato, sale e  acqua calda e ricavare i pisarei. 
Condimento: in due cucchiai di buon olio soffriggere il cipollotto tritato finemente, le zucchine a dadini, alcuni fiori di zucca a striscioline, i cannellini cotti a vapore. 
Cuocere i pisarei in acqua bollente salata e quando affiorano trasferirli nella padella con il condimento. 
Piatto: porre i fiori essiccati come base e sistemarvi i pisarei fasciati in strisce di zucchine grigliate in padella, pepe e poche gocce di olio.  











Nessun commento:

Posta un commento