venerdì 3 novembre 2017

Farro profumato allo zafferano con vongole e champignons

Un'amica mi ha regalato del farro, un prodotto che amo ma che non utilizzo frequentemente.
Complice il regalo di una giornata di riposo, ho provato questo insieme che in famiglia hanno apprezzato.


FARRO PROFUMATO ALLO ZAFFERANO 
CON VONGOLE E CHAMPIGNONS






per 4 persone:
250 g di farro (cottura 10 minuti)
1 bustina di zafferano
olio evo
mezza cipolla
1 carota
3 funghi champignons
dalla cappella medio-larga
prezzemolo
sale e pepe
500 g vongole

In una pentola mettere abbondante acqua calda salata e portare a bollore. Aggiungere una bustina di zafferano e il farro. Portare a cottura tenendolo molto al dente (circa 3 minuti in meno di quelli suggeriti dalla confezione). Scolare il farro e conservare il liquido di cottura. Allargare il cereale su di un piatto per accelerarne il raffreddamento e condire con un filo di olio evo. 
In un'ampia padella mettere a soffriggere in due cucchiai di olio evo la cipollina e la carota tritate. Unire poi i funghi mondati e tagliati a cubetti. Saltare a fiamma alta per due minuti, sale, pepe e spegnere il fuoco.
Scaldare un'altra padella, ungere con un cucchiaio di olio evo, profumare con due gambi di prezzemolo e far aprire le vongole già spurgate in acqua fredda e sale per una o due ore (cambiare frequentemente l'acqua). Spruzzare con il liquido di cottura del farro, mettere il coperchio e attendere che le conchiglie si aprano. Staccare le vongole dai gusci.
Riaccendere il fuoco sotto la padella con le verdure, unire il farro e riscaldare il tutto aggiungendo poco del liquido di cottura allo zafferano. Unire infine le vongole, un cucchiaio di prezzemolo fresco tritato e servire aggiungendo a piacere un filo di olio evo a crudo.

Nessun commento:

Posta un commento