mercoledì 28 marzo 2018

Uovo in camicia con fonduta di pecorino e briciole di salame

Un ovetto fresco, fresco, in attesa dell'uovo di cioccolato di domenica prossima.


UOVO IN CAMICIA CON FONDUTA DI PECORINO, CARCIOFI CONFIT E BRICIOLE DI SALAME





per 4 persone:
4 uova
60 g pecorino romano grattugiato
100 ml panna
50 g salame piccante tagliato a dadini
2 carciofi
olio evo
alloro, grani di pepe

Mondare i carciofi generosamente in modo da conservare sola la parte più tenera. Privarli del fieno interno, tagliarli in 4-6 spicchi e mettere a bagno in acqua acidulata con succo di limone.
Portare l'olio evo a 70°, unire il pepe e le foglie di alloro e i carciofi (devono rimanere coperti). Portarli a cottura in circa 15 minuti cercando di tenere cotante la temperatura (spostare dal fuoco il pentolino per qualche istante quando l'olio si scalda troppo).

Adagiare su di una ciotola un foglio di pellicola da cucina, ungere di olio, sgusciarvi un uovo e chiudere bene attorcigliando i lembi della pellicola (si deve fare un fagottino). Procedere così con tutte le uova. Portare l'acqua a fremere poi immergere le uova per circa 4-5 minuti.

In un altro pentolino portare a bollore la panna, togliere dal fuoco, unire il pecorino e farlo sciogliere con una frusta.

Scaldare una padella senza condimenti e saltarvi i dadini di salame.

Impiattamento: in una fondina mettere un mestolino di fonduta di pecorino e l'uovo liberato dalla pellicola. Completare con qualche spicchio di carciofo sgocciolato dall'olio e con i dadini di salame.






Nessun commento:

Posta un commento