giovedì 6 dicembre 2012

Ravioli gamberi e mozzarella su crema di zucchine e zafferano

La mozzarella rimanda immediatamente all' estate. E' la protagonista di piatti e insalate che piacevolmente ci ristorano dalla calura. E in inverno? Sparisce dalle nostre tavole? Rimane relegata ad una veloce pasta al forno o alla regina pizza? E se la reinvetassimo? Ci ho provato, nascondendola dentro a ravioli giganti che, dell'estate, hanno conservato la forma del sole.

RAVIOLI GAMBERI E MOZZARELLA SU CREMA DI ZUCCHINE E ZAFFERANO

per 5 persone (con queste dosi vengono 15 tortelli):

2 uova
200 g farina per sfoglia
200 g gamberi
1/3 gambo di sedano
scalogno liofilizzato Cannamela
30 g burro
1 mozzarella santa Lucia 
1 manciata di parmigiano
100 ml panna liquida
olio evo
2 zucchine medie
1 bustina zafferano
sale
pepe Grani del paradiso (pepe Melegueta) Cannamela
erba cipollina liofilizzata Cannamela
prezzemolo 


Preparare la sfoglia per la pasta e farla riposare sotto una ciotola rovesciata per 30 minuti almeno. 
Nel frattempo, sbucciare i gamberi, togliere l'intestino, lavarli, tagliarli a tocchetti. In una padella soffriggere nel burro il sedano tritato fine  e lo scalogno. Aggiungere i gamberi e aggiustare di sale e pepe (quello che ho utilizzato io non è un pepe vero e proprio. Sono piccoli semi dal colore bruciato di una pianta simile al cardamomo. Ha un sapore pepato unito a note aromatiche che rimandano allo zenzero e al cardamomo, delicatissimo e profumato).
Fuori dal fuoco unire ai gamberi leggermente raffreddati, la mozzarella sbriciolata con le mani, il parmigiano, il prezzemolo e impastare con le mani. Il composto deve rimanere grossolano. 




Tirare la sfoglia con la macchina per la pasta in lunghe strisce. Con un cucchiaio da minestra sistemare il ripieno di gamberi su di una striscia di pasta, in mucchietti distanti almeno 7/8 cm l'uno dall' altro (dipende dalla misura del raviolo che desiderate ottenere). 




Sovrapporre un'altra striscia di pasta e con le mani schiacciare attorno ai mucchietti del ripieno per far fuoriuscire l'aria.




Con un coppa pasta di 8 cm circa formare i ravioli.




Con una forchetta sigillarne i bordi.  



Si otterrà l'effetto dei raggi del sole. 




Per la crema: tagliare le zucchine a cubetti piccoli e soffriggerli in olio evo. Aggiustare di sale e pepe. Aggiungere la panna e portare a leggerissimo bollore. Dopo qualche minuto trasferire il sugo nel bicchiere del mixer, aggiungere lo zafferano e ridurre il tutto in crema. Cuocere i ravioli in acqua salata bollente per qualche minuto. Servire stendendoli sulla crema e guarnire con poche gocce di olio a crudo e  un pizzico di  erba cipollina.









Ed ecco salvata la mozzarella per l'inverno!

Con questa ricetta partecipo al concorso:



2 commenti:

  1. Bianca sei bravissima, ma che lavorata! Spero vada bene il concorso!
    Ti ringrazio tanto del bel regalo, mi è arrivato oggi il primo numero del mese di dicembre, grazie grazie. Mi raccomando se hai tempo vieni a trovarmi al mercatino che farò il 15 Dicembre in piazza Prampolini, cosi' potremo conoscerci!
    Buona serata, Sonia

    RispondiElimina
  2. ciao e complimenti per la ricetta!

    volevamo avvisarvi che è partito il nuovo contest di ricette a base di latticini e formaggi L’ArTTE IN CUCINA organizzato da “A FUOCO LENTO – l’appetito vien mangiando!”
    Ecco il link per partecipare >> http://www.afuocolento.net/lartte-in-cucina-il-nuovo-contest-di-a-fuoco-lento/

    Perchè non partecipi con questa ricetta?

    RispondiElimina