mercoledì 27 febbraio 2013

Risotto di mare ai pomodori secchi

La ricetta si trova sul numero di febbraio di Sale e pepe. Ho apportato piccole modifiche a altre ne apporterò  quando ripeterò la ricetta ( pomodori freschi al posto del concentrato, cipolla soffritta ma poi eliminata, spinacini freschi al posto delle bietole,  zafferano solo se di ottima qualità per dare sapore perché il colore già viene dal brodo...stiamo a vedere).


RISOTTO DI MARE AI POMODORI SECCHI



per 6 persone:
400 g riso Vialone nano
300 g seppie pulite senza ciuffi
1 cipolla
1/2 gambo di sedano
1 cucchiaino di concentrato di pomodoro
4 pomodori secchi
1/2 arancia
1/2 bustina di zafferano
3 foglie di bietole da costa
1 bicchiere di vino bianco
1 mazzetto prezzemolo
1 noce di burro
olio evo
sale

Tritare mezza cipolla e il sedano e soffriggere in padella in due cucchiai di olio evo. Aggiungere il cucchiaino di concentrato di pomodoro e i pomodori secchi. Unire due litri e mezzo di acqua e portare a bollore, poi proseguire la cottura per 20 minuti. Filtrare il brodo, tagliare a pezzettini i pomodori e rituffarli nel liquido.

Lavare le seppie, togliere i tentacoli, affettarle a striscioline sottili. In una padella con 2 cucchiai di olio evo, cuocere le seppie per 1 minuto, poi togliere dal fuoco.




Lavare la parte verde delle bietole e tagliarle a quadretti.

In una nuova casseruola soffriggere in 2/3 cucchiai di olio evo, la mezza cipolla rimasta, dopo averla tritata finemente. Tostare il riso, sfumare con il vino bianco e portare a cottura con il brodo rosso. Verso fine cottura unire lo zafferano sciolto in un mestolo di brodo e le bietole. Spegnere il fuoco, mantecare con una noce di burro, unire le seppie, una spolverata di prezzemolo tritato al momento e la scorza della mezza arancia lavata e tagliata a listarelle.





1 commento:

  1. Come sempre...da provare!!! Mi fido dei tuoi consigli!
    Maria Grazia

    RispondiElimina