giovedì 25 aprile 2013

Penne alla crema di Parmigiano con filetti di mortdella croccante, piselli e granella di mandorle e pistacchi

Oggi è festa e già questo è meraviglioso.
E' meraviglioso per i valori  che questa festa porta in sé.
E' meraviglioso per il ritmo lento, sano, che queste feste portano nel loro scorrere: niente orologi, biciclettate al sole, due passi nel verde, cori di bambini nelle piazze...
E' meraviglioso perché questa mattina, alla Messa cui ho partecipato per ricordare i caduti delle guerre, ho sentito un coro meraviglioso, sì, "meraviglioso" e lo ripeto volutamente! E' il coro del mio paese, il Coro Mavarta.
Belle canzoni del repertorio alpino, religioso e spiritual, ben curate, una giovanissima direttrice di coro che si muoveva con la grazia e il garbo di una ballerina di danza classica, un pianoforte deciso, forte sostegno, voci di tutte le età, brividi di commozione per le note e le parole, per il sentirsi avvolti dalla bellezza, dalla speranza in un momento storico che rischia piuttosto di lasciarci sgomenti.
E poi, meraviglia delle meraviglie, mentre mi avvicino per fare i complimenti, trovo fra i coristi un mio "bambino", uno scolaro quest' anno diciottenne.
Una vita non facile, una dirittura d'animo che invidio. Il suo sogno era diventare medico. Gli ho promesso  che sarei stata una sua paziente.
Oggi, vedendolo aver scelto il canto e la musica come accompagnamento al suo farsi uomo, sono certa che sta avanzando nella strada dei suoi sogni.
Grazie caro, grazie per tutte le volte che mi sei  maestro.

Tornando in cucina e  per rimanere nella libertà dagli orologi, ho fatto una pasta veloce veloce, gustosa gustosa in cui ho utilizzato una cremina al Parmigiano Reggiano oggetto della mia prima collaborazione!!! Evviva!!!

Ho quest'idea: mi piacerebbe creare una rete di reciproco sostegno fra i food blogger delle province in mezzo alle quali vivo, Reggio Emilia e Parma e le varie aziende locali che si occupano di food.
Tempo fa al super avevo trovato questa cremina, davvero piacevole. L'ho sperimentata e ho scritto alla ditta produttrice per complimentarmi e girar loro questo mio desiderio. Ed ecco, proposta accettata!
La ditta produttrice è Calzetti - Italian Food & Cheese, di Corcagnano, Parma, il cuore della Food valley italiana. E' specializzata nella produzione di creme di formaggio spalmabili ma, ATTENZIONE, creme ottenute dalla trasformazione dei migliori formaggi Dop del Paese, compreso il Parmigiano Reggiano che ho sperimentato. La ditta mi ha inviato questa campionatura che già sta solleticando la mia inventiva.




Oggi, per aggiungere festa alla festa e festeggiare anche questa mia prima collaborazione, ho fatto questa pasta. Se la sono litigata.

PENNE ALLA CREMA DI PARMIGIANO CON FILETTI DI MORTADELLA CROCCANTE, PISELLI E GRANELLA DI MANDORLE E PISTACCHI




per 4 persone:
250 g mezze penne 
150 g mortadella in un unico pezzo
120 g piselli al vapore
2 cucchiai di panna liquida
2 cucchiai olio evo
25 g pistacchi
25 g granella di mandorle
sale e pepe

Tagliare la mortadella a filetti e farli saltare senza condimento in una padella antiaderente in modo da renerli croccanti e far perdere loro tutto il grasso. Togliere i filetti dalla padella, buttare il grasso che hanno rilasciato e nella stessa padella sciogliere con 2 cucchiai di panna liquida, la Crema di parmigiano Reggiano Calzetti.
In una casseruolina insaporire i piselli in 2 cucchiai di olio evo, sale e pepe.
Quando le mezze penne sono al dente, scolarle e trasferirle nella padella con la crema di 
Parmigiano. Aggiungere i piselli e saltare. Impiattare e far cadere a pioggia i filetti di mortadella e la granella di mandorle e pistacchi. 



Sì, ci vedete bene, è ancora fumante!


Nessun commento:

Posta un commento