venerdì 17 maggio 2013

Paccheri ai frutti di mare, zafferano e olive nere - Buoni gli schiaffoni!

Buoni sì! Ho scoperto proprio oggi che "schiaffoni" è l'altro nome dei paccheri.
Non so perché ma mi suona simpatico.
Forse perché mi ricorda qualche salutare schiaffone che si riceveva da ragazzi.
Faceva male ma al tempo stesso era "buono" perché diceva una vera preoccupazione per noi quando il colmo delle parole, delle emozioni  provate in un momento di apprensione per qualche nostra avventatezza, non riusciva ad uscire.
Allora cerco di creare anch'io qualche buono "schiaffone", a suon di cozze e vongole!

SCHIAFFONI AI FRUTTI DI MARE, ZAFFERANO E OLIVE NERE





per 4 persone:
300 g di schiaffoni o paccheri
olio evo
1 spicchio di aglio
peperoncino essicato
10 pomodori datterini
600 g di cozze
600 g di vongole
1 bustina di zafferano
maggiorana fresca
sale

Lavare le conchiglie poi farle aprire in una casseruola ampia con poca acqua,  l’aglio  pelato e privato del germe, poco peperoncino sbriciolato. Mettere il coperchio e contare circa 6/7  minuti, scuotendo la padella ogni tanto, giusto il tempo di far aprire  i gusci. Quelli non aperti vanno buttati.
Togliere i molluschi dalla conchiglia. 

Nel frattempo mettere a cuocere gli schiaffoni in acqua bollente salata e profumata con lo zafferano.

Scaldare una padella con 3 cucchiai di olio evo, i pomodorini lavati e schiacciati con le mani, le olive. 
Quando mancano due minuti alla cottura, aggiungere al sugo i frutti di mare e gli schiaffoni scolati dall'acqua di cottura (ma non troppo, devono mantenere una bella umidità).
Saltare e servire con il profumo delle foglioline della maggiorana fresca. 



6 commenti:

  1. eh si questi schiaffoni li prendo volentieri anche io!!!! .....ottimi veramente e grazie della news non lo sapevo si chiamassero così mi fa un po' ridere....

    RispondiElimina
  2. Mmmm... che voglia di un bel piatto così! Mia mamma è appena tornata da una vacanza sulla costiera amalfitana e mi ha giusto portato un pacco di paccheri come souvenir, mi sa che ti copierò presto la ricetta ;)

    RispondiElimina
  3. Michela, bentrovata! Fammi sapere come è andata con la ricetta e complimenti alla tua mamma per il bel pensiero! Buona settimana!

    RispondiElimina
  4. Un primo piatto di pesce come piace a noi: semplice e ricco allo stesso tempo, con quell'aspetto così invitante, che perfino a quest'ora non diresti mai di no!
    complimenti.
    baci baci

    RispondiElimina