giovedì 6 giugno 2013

Lasagne asparagi, mortadella e pecorino - Lasagne pastello

Sì, queste lasagne hanno i colori pastello della primavera, sono veloci e di sicuro gradimento.

LASAGNE ASPARAGI, MORTADELLA E PECORINO




1 confezione di pasta per lasagne
300 g pecorino toscano di media stagionatura
200 g mortadella
1 mazzetto di asparagi verdi

1 litro di latte (verrà una besciamella liquida che ben avvolgerà la pasta evitando una secchezza  che non tutti gradiscono)
1/2 cucchiaio di olio
40 g farina
40 g burro
sale e pepe
noce moscata

Per la besciamella: scaldare il latte. In una casseruola fondere il burro, unire il mezzo cucchiaio di olio e  la farina. Mescolare con un cucchiaio di legno. Insaporire con sale, pepe e noce moscata. Aggiungere prima gradualmente poi in una sola volta, il latte bollente, mescolare bene ma in questo modo (latte bollente e  poco olio) non dovrebbero formarsi grumi.

Lessare al dente gli asparagi dopo averli lavati e privati della parte dura finale. Tagliarli a tocchetti e farli saltare per poco tempo in una padella con 1 o 2 cucchiai di olio. Sale.

In  una pirofila stendere un velo di besciamella, la pasta, besciamella, mortadella, il pecorino a scaglie, poi ancora la pasta, la besciamella e così fino ad esaurire gli ingredienti.




 L'ultimo strato deve avere solo besciamella, pecorino e asparagi.



Forno ben caldo a 180° per mezz'ora circa. Si può inizialmente coprire la pasta con un foglio di alluminio per ottenere una cottura morbida ed uniforme e solo gli ultimi 10 minuti, scoprire per ottenere una bella doratura.






2 commenti: