lunedì 28 ottobre 2013

Crespelle ai formaggi

Sono giorni un po' pesanti. Devo aver preso quella strana influenza che si è presentata senza il dovuto preavviso ma si sa, piuttosto che stare a casa da scuola...
Forse dovrei essere un po' più umile e accettare il fatto che un giorno di pausa per curarmi un po', risolverebbe questo malessere in tempi più circoscritti, eviterebbe ai miei scolari lo spettacolo di una maestra ancora meno brillante del solito e sarei sicuramente più "piacevole" verso quelle sante persone che dividono casa con me.
Tanto per dimostrarvi però che sono dura ad apprendere le lezioni, domenica, già in questo stato "sospeso", ho voluto fare un piatto da festa.
E' stato molto apprezzato in casa.
Io ho rimandato l'assaggio a tempi migliori.


CRESPELLE AI FORMAGGI




per 6 persone: 
per le crespelle:
4 uova
200 g farina 00
6 dl latte intero
erba cipollina
sale
burro per il padellino

per il ripieno:
200 g robiola
300 ricotta mista
80 g Parmigiano Reggiano
100 g Gruyere
1 carota
erba cipollina
2 cucchiai olio evo
poca panna liquida
sale
pepe bianco

per la pirofila:
burro
panna liquida
formaggio Sbrinz (o Emmental)

Per le crespelle: in una terrina, con l'aiuto di una frusta, sbattere tutti gli ingredienti necessari per le crespelle. Aggiungere anche l'erba cipollina lavata e tagliuzzata con le forbici. Nel caso non si fossero sciolti tutti i grumi, aiutarsi con un frullatore ad immersione. Lasciare in riposo per 30 minuti.




Scaldare poi un padellino antiaderente, sporcarne il fondo on poco burro e versare un mestolino della pastella delle crespelle. Non deve essere troppa ma, roteando la padella, deve raggiungere tutto il suo fondo. Dopo circa un minuto voltare la crespella e cuocere dall'altra parte. Proseguire fino a terminare il composto.




Per il ripieno: disporre in una terrina la robiola, la ricotta, il Parmigiano, la carota pelata e tagliata a cubetti piccolissimi. Unire il Gruyere privato della crosta e tagliato anch'essi a cubetti e mescolare. Aggiungere anche qui erba cipollina fresca, lavata e tagliuzzata finemente. Ammorbidire con i due cucchiai di olio evo ed eventualmente, la panna. Controllare la sapidità.




Spalmare una crespella con il composto di formaggi e arrotolarla come un lungo sigaro. Sistemare le crespelle in una pirofila unta di burro. Una volta confezionate tutte le crespelle, versarvi sopra poca panna liquida e una abbondante grattugiata di Sbrinz (o Emmental).



Prima di entrare in forno...


...appena uscite...



...nel piatto!


2 commenti:

  1. Una meraviglia!! Insolita l'aggiunta del trito di carota...da copiare!!!E meno male che non eri in gran forma, se no cosa preparavi!!!!Buon proseguimento!

    RispondiElimina