lunedì 17 febbraio 2014

Risotto cacio e pepe - A scuola dai maestri: Antonino Cannavacciuolo

Ho conosciuto questo chef  attraverso la televisione e  sono rimasta affascinata dalla genialità con cui trasforma la semplicità e la freschezza in piccoli capolavori.
Aggiungo volentieri anche le sue ricette a quegli "esercizi" cui voglio applicarmi per imparare a cucinare.
Speriamo bene!

RISOTTO CACIO E PEPE




300 g riso Carnaroli
brodo vegetale
50 g pecorino
50 g Parmigiano reggiano
40 g burro
sale e pepe
prezzemolo

Tostare il riso in una casseruola ampia senza condimento muovendo spesso con un cucchiaio di legno. Aggiungere gradualmente il brodo vegetale caldo e portare a a cottura da tenere al dente. Completare fuori fuoco con i formaggi grattugiati, il burro e una generosa macinata di pepe. Lasciar mantecare qualche minuto e servire con scaglie di pecorino, un'altra macinata di pepe, qualche ciuffo di verde per dare colore.




3 commenti:

  1. ho visto anche i questo episodio di Cucine da incubo,e la facilita'e semplicità con cui il grande Cannavacciulo ha creato questo risotto mi ha intrigato :)

    RispondiElimina
  2. ciao e ben trovata
    complimenti un risotto davvero molto invitante , sei bravissima ......felice settimana

    RispondiElimina
  3. Per me i piatti semplici vincono sempre! Soprattutto quando non si ha troppo tempo a disposizione per cucinare...
    V

    RispondiElimina