lunedì 22 settembre 2014

Rana pescatrice ripiena e matassine fritte di zucchine

Aprire, farcire, profumare, arrotolare, bardare, legare, infornare, affettare. E' tutto qui!


RANA PESCATRICE RIPIENA E MATASSINE FRITTE DI ZUCCHINE






per 6 persone:
3 rane pescatrici (fatele pulire e aprire a libro in pescheria)
200 g mazzancolle
scorza di limone
sale e pepe
200 g speck
rosmarino
olio evo
poco sale 
pepe

2 zucchine
farina di riso
olio di semi d'arachide
sale

Pulire le mazzancolle togliendo gusci e filetto nero. Sciacquarle in acqua corrente. Metterle in un piatto fondo con un filo d'olio evo e una grattugiata di scorza di limone, lasciare riposare al fresco per 30 minuti.
Aprire bene le pescatrici, porre al centro le mazzancolle, tutte in fila come gli indiani, profumare con il pepe. Arrotolare il pesce su se stesso per chiuderlo. Appoggiarlo sulle fette di speck posizionate una a fianco all'altra (ci vorranno circa 5 fette per pesce) e bardare avvolgendo bene con lo speck. Legare come per gli arrosti di carne, infilare un pezzetto di ramo di rosmarino sotto lo spago., ancora un po' di pepe e un filo d'olio.

(Chiedo scusa per le poche foto ma mi sono fatta prendere dal sacro fuoco del cucinare!). 

Infornare a 180° per 30 minuti circa poi lasciare qualche minuto in riposo prima di affettare. 




Nel frattempo mondare le zucchine, lavarle, tagliarle a fili con l'apposito attrezzo, asciugarle, passarle nella farina di riso e friggere in olio di semi di arachidi. Sale
Servire mettendo in ogni piatto due fettine di rana pescatrice con una matassina di zucchine fritte.






1 commento:

  1. BELLISSIMA PREPARAZIONE, ADORO IL PESCE, GRAZIE PER LA RICETTA!!!BACI SABRY

    RispondiElimina