lunedì 19 ottobre 2015

Prosciutto e fichi in pasta fillo

Quando maturano i fichi???
Quelli del parco della mia scuola sono pronti a fine agosto quindi, a meno che non si abbia la gentilezza di passare a salutare le bidelle impegnate anche durante l'estate, non se ne parla.
Io adoro le mie bidelle. In loro trovo sempre collaborazione e pazienza, una spalla sicura per i bambini "malati", una fonte inesauribile di ricette di ogni dove d'Italia e soprattutto degli sguardi che se ti incontrano ti capiscono.
Ma passare da scuola in estate proprio no.
Fermamente solidale con i miei alunni.
Quindi, devo aspettare i fichi del supermercato che ci sono ora ma..."da dove vengono?"
I libri di lettura sono da sempre zeppi di racconti sui frutti d'autunno ivi compresi i fichi ma, le mie bidelle, forse per vendicarsi bonariamente della mia pigrizia estiva, mi insinuano il dubbio....mah
D'altro canto non ho alternative quindi vai con i fichi, vai con il classico prosciutto crudo, ma almeno li presento in modo un po' più sfizioso.



PROSCIUTTO E FICHI IN PASTA FILLO 






per 4 persone: 
1 rotolo di pasta fillo (120 g, 6 fogli)
burro
100 g prosciutto crudo di Parma
200 g ricotta
80 g di gorgonzola o Bergader
4 fichi
erba cipollina 
miele di acacia


Mescolare la ricotta con il Bergader sbriciolato con le mani. Unire qualche stelo di erba cipollina tagliuzzato. Stendere i fogli di pasta, pennellarli di burro fuso per evitare che secchino e tagliarli in larghe strisce e poi in quadrati. Sul lato di ogni quadrato mettere un terzo o mezza fetta di prosciutto crudo, un cucchiaio di composto di formaggi e richiudere a pacchetto. Tagliare i fichi a fettine, metterne una su ogni fagottino e fissarla con  un filo di erba cipollina.










Cuocere in forno caldo a 180° per 15-20 minuti circa.
Servire facendo colare su ogni pacchettino, una goccia di miele di acacia. 




Nessun commento:

Posta un commento