lunedì 12 giugno 2017

Risotto timo, guanciale e zucchine

Bellissima esperienza a Terni nei giorni scorsi per la semifinale del Rice Food Blogger 2017 di Risate e risotti. Ho conosciuto nuovi blogger, lavorato nelle cucine della Chef academy di Terni, sono stata giudicata da chef ed esperti di cucina, ho giocato con le mystery box, ho vissuto un clima disteso di condivisione e di ospitalità. Ho provato prodotti eccezionali del territorio umbro e...mi sono giocata la finale! Pazienza. Sarà per l'anno prossimo perché io non ho altro modo di avere una bella giacca da chef che vincerla in qualche contest. Sono troppo avanti con gli anni per iscrivermi ad una scuola di cucina e anche se sono consapevole che sarebbe una giacca per finta perché non meritata sul campo, mi piacerebbe proprio tantissimo. No, non voglio comprarmela. Non vale.
Nella mia mystery avevo questi ingredienti: riso, Parmigiano reggiano (casa mia!), zucchine, guanciale e timo. Non ho avuto colpi di genio. Oggi ho riproposto questo risotto a casa e mi hanno promossa. Ma perché uno non se li può portare da casa i giudici???


RISOTTO TIMO, GUANCIALE E ZUCCHINE





per 4 persone:
300 g riso Carnaroli
1,5 l brodo vegetale
2 zucchine
50 g guanciale
timo fresco
1 cipollina
100 g Parmigiano reggiano grattugiato
40 g burro
olio di semi per friggere


Fondere il burro e stufarvi dolcemente la cipolla tritata. Profumare con timo. Filtrare il burro ottenuto e far rapprendere in frigo.
Mondare le zucchine, lavarle e tagliarne una e mezza a dadini e l'altra a fette di salame. In una padella far sciogliere a fuoco dolce il guanciale ridotto a striscioline. Metterne da parte due cucchiai e nel grasso rimasto soffriggere le zucchine a dadini. Unire con il timo e controllare la sapidità.
Frullare con un mixer.
Friggere le fette di zucchine in olio di semi ben caldo e far asciugare su carta.
Unire altro timo a 30 g di Parmigiano e formare una cialda in una padella antiaderente. Far asciugare su carta da cucina.
In una casseruola tostare il riso a secco e portarlo a cottura con il brodo vegetale mantenuto a leggero bollore. A tre minuti dalla cottura unire la crema di zucchine e guanciale.
Nel frattempo tritare grossolanamente il guanciale croccante messo da parte, le zucchine fritte, la cialda di Parmigiano al timo.
Togliere il risotto dal fuoco e mantecare con il burro profumato al timo e una manciata di Parmigiano. Attendere qualche minuto e impiattare allargando il riso su un piatto piano. Creare una striscia decorativa a lato del piatto con il trito di zucchine, timo e guanciale.


1 commento:

  1. Perfetto Bianca. Riso, parmigiano e timo, 3 ingredienti a te familiari. Sento già sapore e profumi. Per me, la giacca è tua.
    Patty

    RispondiElimina