giovedì 28 marzo 2013

Uova di Pasqua di crespelle - Uova di Pasqua con sorpresa

Oggi uova ma impacchettate e con sorpresa!

UOVA DI PASQUA DI CRESPELLE CON SORPRESA



per l'involucro (20 crespelle del diametro di 18 cm):
750 ml latte
300 farina 0
6 uova
75 g burro 
sale
burro per il padellino

per la sorpresa:
500 g cappelletti
150 ml panna liquida
150 prosciutto crudo tagliato a fette un po' spesse
70 g Parmigiano reggiano

per la base (besciamella liquida):
20 g farina
20 g burro
500 ml latte
sale, pepe, noce moscata

per il confezionamento:
erba cipollina o rametti di rosmarino

Fondere a fuoco dolce il burro per le crespelle. Sbattere tutti gli altri ingredienti necessari con una frusta da cucina e da ultimo aggiungere il burro già intiepidito.Lasciar riposare almeno 30 minuti. Poi in un  padellino inaderente, passare poco burro per ungere il fondo e versare una dose di pastella sufficiente a riempire il fondo. Non abbondare con il liquido ma aiutarsi roteando leggermente il padellino in modo che la crespella vada ad occupare tutto lo spazio.




Appena i bordi iniziano a colorire, girare la crespella e completare la cottura in un minuto. Mettere a riposare a parte oppure, impilare le crespelle, man mano che saranno fredde, una sull'altra. Ricoprire infine con pellicola da cucina per non farle seccare. . In questo modo si possono utilizzare meglio i tempi a disposizione e completare la farcitura delle crespelle in un secondo momento.






Tagliare il prosciutto a listarelle e renderlo croccante in una padella antiaderente. 
Cuocere i cappelletti in acqua bollente salata, la metà del tempo indicato sulla confezione, devono rimanere al dente. Scolare i cappelletti e condirli con la panna liquida, il Parmigiano e il prosciutto.

Per la besciamella: fondere il burro  insaporito con sale, pepe e noce moscata, unire l farina e aggiungere gradualmente il latte. Portare a sobbollire e cuocere fino ad addensamento.

Ed ora procedere al confezionamento delle "uova di Pasqua": in una pirofila ricoperta di carta forno, stendere un sottile velo di besciamella. Prendere una crespella, metter al centro due cucchiai abbondanti di cappelletti  chiedere a fagottino e fermare con un filo di erba cipollina passata per alcuni secondi in acqua al bollore. 







Per correttezza devo dire che l'operazione della legatura  è stata altamente pericolosa in quanto ha rischiato di farmi perdere tutti i buoni sentimenti necessari per fare una buona Pasqua. 
Quindi, se non avete due ragazzoni in casa, 18 e 15 che, armati di pazienza, lasciano il film che si stavano guardando in pace nel primo giorno di vacanza da scuola e vengono ad aiutarvi...lasciate perdere. 
Optate per le strisce sbollentate di foglie di porro o per un rametto di rosmarino. Si perde l'effetto "Uovo di Pasqua" ma si evita di mettersi a piangere o dare in escandescenze. Decidete voi. 






Passare in forno a 180° per 15 minuti circa e portate orgogliosamente in tavola il vostro prato in cui sono cadute tantissime uova di Pasqua con la sorpresa!




4 commenti:

  1. Bellissimi! Io ogni volta che volevo fare dei sacchettini del genere, non trovavo mai l'erba cipollina!!! Dovevo sempre rinunciare.
    Sei stata bravissima e deliziosa l'idea di mettere dentro dei tortellini! Veramente una sorpresa per chi li apre!
    Buona Pasqua!

    RispondiElimina
  2. che bella sorpresa, l'uovo perfetto per noi reggiane!! :-)
    complimenti!!

    RispondiElimina
  3. Grazie "famiglia" auguriamoci che la nostra reggianità ci aiuti a portare buonumore sulla tavola di Pasqua!

    RispondiElimina