sabato 30 agosto 2014

Tatin di pomodori

Uno sprazzo di sole! Fuori con i piatti dell'estate!

TATIN DI POMODORI




per la pasta brisée:
250 g farina
125 g burro morbido
acqua qb

per il ripieno:
pomodorini piccoli (Piccadilly, ciliegini...)
zucchero di canna
sale
pepe
origano
olio evo

Preparare come al solito i pomodorini confit: si lavano, si tagliano in due in orizzontale, si posano su un foglio di carta da forno e si condiscono con pizzichi di sale, pepe, origano e zucchero (di canna o velo o semolato bianco). Un filo di olio evo per terminare poi forno a 90° per due ore circa, devono appassire e candirsi.

Impastare gli ingredienti per la brisée, avvolgere nella pellicola da cucina e lasciar riposare in frigo almeno 30 minuti.

Riprendere la pasta e stenderla, ritagliarla poco più grande della misura dello stampo o degli stampini monoporzione che si intendono usare. Sul fondo di uno stampo posizionare i pomodorini con il lato tagliato verso l'alto.




Ricoprirli con la pasta rimboccando leggermente il bordo all'interno dello stampo.




Cuocere a 180° per mezz'ora circa. Attendere qualche minuto per il raffreddamento, capovolgere gli stampi e completare con aromatiche fresche (basilico o timo). 



2 commenti:

  1. e' un piatto molto originale, quanto mi piace!!!Molto colorato, solare e adatto a scampagnate estive come spero possiamo fare ancora per un po'!!!Buon weekend baci Sabry

    RispondiElimina
  2. Vedi che a portare pazienza, l'estate è arrivata!

    RispondiElimina