Insalata di pane, cipolla e merluzzo

Amo i dizionari. Amo le parole, amo scoprire il loro significato, le loro sfumature, la loro storie. 
Le parole creano e distruggono, le parole aprono orizzonti, anche in termini di cucina. 
Se dico "insalata", a cosa si pensa? A delle belle foglioline verdi, tutt'al più a verdure miste, generalmente crude, condite con aceto e sale e olio buono. Ma se vado dentro alla parola "insalata" scopro che in maniera estesa posso intendere anche un piatto fatto sì di vegetali, crudi o cotti, ma anche di carni, formaggi, pesce, semi, frutta, cereali, amidi, tagliati e mescolati insieme e conditi come detto prima ma anche con altri leganti come la maionese o lo yogurt. Insomma, di tutto un po'. 
Dove sta allora la differenza fra un guazzabuglio svuota frigo e una signora insalata? 
Nella scelta degli ingredienti, freschi, di qualità. Se c'è pane deve scrocchiare e così pure i vegetali, l'olio deve essere così profumato da essere servito a gocce. Olio solo ed esclusivamente extra verdine di oliva. Italiano.
Seguire il corretto inserimento degli ingredienti (vi racconto qualcosa di più nelle storie di Instagram).
E poi il piace di cercare nuovi accostamenti, senza strafare. 
Capito cos'è un'insalata, una signora insalata? 


INSALATA DI PANE, CIPOLLA E MERLUZZO




per 4 persone:
500 g di merluzzo
4 fette di pane ai cereali (o pane tipo toscano o pugliese)
2 cipollotti di Tropea
2 cucchiai di pomodori secchi sottolio
2 cucchiai di olive verdi snocciolate
1 spicchio di aglio
 1 carota
 un pezzo di gambo di sedano
1 foglia di alloro
 mezzo bicchiere di vino bianco secco
origano
olio evo
basilico
sale e pepe

In una piccola casseruola portare a bollore un litro di acqua cui si aggiungerà il vino, il sedano, la carota, l'aglio e l'alloro. Inserire il merluzzo intero, abbassare lla fiamma e far sobbollire per circa 15 minuti. poi spegnere il fuoco e lasciar riposare il merluzzo nel suo brodo. Poi  scolarlo e posarlo su di un piatto.
Tritare le olive e i pomodori secchi.
Mondare i cipollotti, tagliarli a rondelle e metterli a bagno in acqua fredda fino all'utilizzo.
Tagliare il pane a grossi dadi e tostarli in una padella senza condimento.
Radunare in una ciotola grande il pane, i cipollotti sgrondati da'acqua e tamponati con carta da cucina, le olive, i pomodori, il merluzzo sfaldato con le mani. Condire con pepe, origano, basilico fresco spezzettato e un filo di olio evo.
Mescolare delicatamente e servire.  

Commenti

Posta un commento

Post più popolari